Abitare dove e come a uno piace

Un vicolo nel centro storico di Basilea. Zoom

Il centro storico della Grande Basilea offre numerosi vicoletti caratteristici e invita a fare shopping.

Oltre la città, in direzione sud, si estende il quartiere di Bruderholz, dalle parvenze quasi di un villaggio. Zoom

Oltre la città, in direzione sud, si estende il quartiere di Bruderholz, dalle parvenze quasi di un villaggio.

Gli edifici costruiti nel 2011 e 2012 nel Densa Park a nord di Basilea offrono appartamenti moderni dalle piante interessanti. Zoom

Gli edifici costruiti nel 2011 e 2012 nel Densa Park a nord di Basilea offrono appartamenti moderni dalle piante interessanti.

A row of houses along the Rhine promenade in Klein Basel. Zoom

Tra le bellezze del centro storico della Piccola Basilea si trova la passeggiata alberata lungo il Reno con le sue case medievali.

Chi vive a Basilea, ha più tempo da dedicare alla vita. Dato che i tragitti sono corti, le distanze per andare al cinema, a vedere gli amici, per fare la spesa o andare in una zona naturale sono rapide e spesso addirittura percorribili a piedi. Basilea è, oltre che una città culturale, anche una città a misura di bambino. Inoltre, negli ultimi anni, sono stati costruiti numerosi appartamenti moderni, spaziosi e a misura di famiglia.

Nella regione di Basilea gli abitanti si sentono rapidamente a casa. La regione offre un'alta qualità di vita per i lavoratori e per le loro famiglie.

Di tale qualità fanno parte anche molteplici possibilità di alloggio: se cercate un appartamento di design, una casa in un ambiente a misura di famiglia oppure una villa - nella regione di Basilea troverete quel che cercate. La molteplicità su spazio ridotto è enorme. Solo a pochi kilometri dalla vita urbana del centro della città, trovate quartieri residenziali tranquilli, periferie attraenti e villaggi idilliaci.

Rispetto ad altre città svizzere, i prezzi immobiliari a Basilea sono notevolmente convenienti.

verso l'alto

Quartieri residenziali

Chi vive volentieri in una zona esclusiva, cerca per sé un appartamento nel centro storico. Sono stati accuratamente restaurati e rimessi a nuovo edifici medioevali e edifici del potere del diciannovesimo secolo.

Tuttavia, anche al di fuori del nucleo centrale della città ci sono quartieri meravigliosi, che hanno tutti un proprio carattere inconfondibile. Negli ultimi anni, la città ha investito molto nella costruzione edilizia a scopo abitativo e ha prodotto complessi residenziali attraenti in un ambiente molto vivace. Ogni quartiere dispone per lo meno di un parco e di un campo da giochi. Nella parte orientale e meridionale, si trovano quartieri di spicco con molte case unifamiliari, giardini e superfici verdi. Il settore occidentale di Basilea è costituito, da una parte, da quartieri residenziali con case unifamiliari a schiera, giardini sul davanti della casa e parchi, dall'altra, verso nord, il settore è caratterizzato da una continua metamorfosi e da una molteplicità strutturale. La parte settentrionale di Basilea è un luogo dell'innovazione, il quartiere è caratterizzato dalla ricerca, dall'industria e dall'innovazione edile cittadina.

Entrambe le sponde del Reno - Sant'Albano nella Grande Basilea e Wettstein nella Piccola Basilea -, il quartiere Gellert con le sue costruzioni signorili e il quartiere Bachletten con il bello zoo cittadino, sono annoverati tra i quartieri residenziali più apprezzati. Sopra la città, in direzione sud, si estende il quartiere Bruderholz, ormai dalle parvenze quasi di un villaggio. I verdi comuni rurali di Riehen e Bettingen hanno entrambi un proprio carattere. Riehen è una piccola città benestante con infrastrutture eccellenti. Il villaggio di Bettingen si estende alto sopra la città.

verso l'alto

Acquistare e prendere in affitto

Prendere in affitto

Circa l'84% dei residenti nel Cantone di Basilea-Città vivono in immobili in affitto (Credit Suisse Economic Research 2014). Per questo le condizioni per un affitto e per la tutela di un affittuario sono ottime. La cucina e il bagno fanno parte dell'equipaggiamento di base. Gli appartamenti di regola vengono affittati non ammobiliati. In ogni casa in affitto ci sono a disposizione una lavatrice, un'asciugatrice oppure un locale per stendere i panni. Mentre nel caso degli appartamenti è solito che i contratti di locazione abbiano un termine di disdetta di 3 mesi, nel caso delle case spesso vengono sottoscritti dei contratti pluriennali. Gli affitti in media variano dagli 800 ai 1400 CHF per camere e appartamenti di piccole dimensioni e dai 1700 fino ai 2500 CHF per appartamenti da 3 fino a 5 camere.

Acquistare

L'acquisto di una casa oppure di una proprietà per piani è consigliabile solo quando è previsto un soggiorno più lungo. Praticamente tutte le banche concedono mutui; il capitale proprio dovrebbe corrispondere per lo meno al 20% del prezzo di acquisto. Il contratto di acquisto deve essere autenticato per la sua validità da parte di un notaio e deve essere registrato nel catasto. Per gli stranieri valgono in Svizzera a tal riguardo norme speciali: senza permesso di domicilio l'acquisto di un fondo deve essere specialmente autorizzato dalle autorità.

verso l'alto

Sicura e pulita

Sicura ...

Basilea ha uno dei tassi di criminalità più bassi tra le città svizzere. Per tale motivo, gli abitanti vi si sentono sicuri. La polizia è presente in modo capillare nei quartieri ed è vicina alla popolazione. Profonde importanti sforzi nel lavoro di prevenzione nelle scuole oppure esegue dei corsi di educazione stradale con i bambini.

... e pulita

Pattumiere e punti di raccolta per il vetro, i barattoli di latta e le lattine di alluminio sono disposti su tutto il territorio cittadino. Per i rifiuti domestici sono necessari speciali sacchi per la spazzatura, il cui prezzo comprende già la tassa di smaltimento. Questi sacchi, chiamati «Bebbi-Säcke», si possono acquistare nei negozi al dettaglio. I rifiuti domestici vengono prelevati due volte alla settimana da parte della nettezza urbana. I sacchi pieni possono essere messi in strada la sera prima del giorno di raccolta, a partire dalle ore 19.00.

Lo stesso vale per i rifiuti ingombranti di dimensioni più piccole. Per i rifiuti ingombranti di piccole dimensioni sono necessari speciali adesivi (vignette per i rifiuti) anch'essi acquistabili nei negozi al dettaglio. I rifiuti ingombranti di dimensioni più grandi vengono prelevati solo su prenotazione. Con l'obiettivo di incentivare il riciclaggio dei rifiuti, il Cantone di Basilea-Città offre le seguenti ulteriori possibilità di smaltimento: la carta, il cartone e il metallo, fino a 40 kg, vengono prelevati dalla propria abitazione gratuitamente. Il vetro e le lattine possono essere conferiti ai centri di riciclaggio pubblici, le batterie e le bottiglie PET possono essere portate nei negozi al dettaglio. Gli elettrodomestici e i computer sono ritirati gratuitamente dai negozi specializzati.

Potete trovare informazioni dettagliate su Internet sul sito piano di smaltimento della nettezza cittadina, che viene stilato specificatamente per ogni quartiere.

Per ulteriori informazioni sul riciclaggio consultare il manuale sullo smaltimento Smaltire in modo corretto dalla A alla Z

Consulenza ambientale Basilea-Città
Ente per l'ambiente e l'energia
Hochbergerstrasse 158
4019 Basilea
Telefono 061 639 23 24/25
www.aue.bs.ch

verso l'alto

Centro informazioni

Primo punto di riferimento: il Kundenzentrum (centro informazioni)

Siete nuovi a Basilea? Avete domande? Il Kundenzentrum (centro informazioni) conosce la risposta. È il primo punto di riferimento per tutto quello che concerne la vita a Basilea. Inoltre ci sono moduli per le più diverse richieste al Cantone (iscrizione a scuola, carte d'identità, documenti per i veicoli a motore ecc,), tutte le pubblicazioni del Cantone, gli indirizzi importanti oppure i punti di contatto.


Orari di apertura (incl. passaporti e oggetti smarriti):

Da lunedì a venerdì, dalle 09:00 alle 17:30, il mercoledì dalle 09:00 alle 18:30

Indirizzo:

Ente cittadino all'anagrafe
Spiegelgasse 6
Casella postale 4001 Basilea

Telefono Call Center Kundenzentrum +41 61 267 70 60
Fax +41 61 267 70 80

Email

verso l'alto

Trasferirsi a Basilea

Entrare in un paese straniero oppure un cambiamento di residenza generano un onere amministrativo: le condizioni di entrata devono essere rispettate e devono essere presentati i documenti validi, per potersi registrare nella nuova residenza. È necessario trovare una sistemazione appropriata, importare i beni mobili, il proprio veicolo oppure il proprio animale domestico, scegliere una scuola adatta ai bambini e ottenere un permesso di lavoro per i membri della famiglia. Un trasferimento genera molte domande, cui riceverete qui una prima risposta e ulteriori link a tal riguardo.

In un nuovo luogo di residenza anche la quotidianità diventa presto una corsa a ostacoli. Sono numerose le cose da sbrigare, i moduli da compilare, gli uffici a cui recarsi. L'amministrazione del Cantone di Basilea-Città è moderna e si rivolge agli abitanti in modo semplice. L'istituzione centrale per questo contatto è il servizio clienti dell' ufficio immigrazione, che offre una vasta gamma di servizi. Inoltre il Cantone di Basilea-Città accoglie i nuovi arrivati e le nuove arrivate con una brochure informativa.

verso l'alto

Registrazione e aspetti amministrativi

Un trasferimento con un cambiamento di lavoro genera innanzitutto molte domande amministrative. Vogliamo fornirVi immediatamente una risposta a quelle più importanti.

Dopo l'arrivo, una persona appena arrivata deve presentarsi entro 14 giorni, dotata di passaporto, una foto per passaporto (i cittadini non UE-EFTA non hanno bisogno di una foto) e di un permesso di ingresso/visto al Dipartimento Servizi alla popolazione e migrazione. Al contempo si consiglia a tutti gli stranieri di registrarsi anche presso il proprio consolato. Il Cantone di Basilea-Città accoglie i nuovi arrivati con un opuscolo informativo e con delle escursioni in città; determinati quartieri organizzano degli aperitivi speciali di benvenuto.

Cambiamento di indirizzo

Anche un cambiamento di indirizzo deve essere registrato entro 14 giorni presso l'anagrafe di Basilea-Città. Se si prospetta un cambiamento di Cantone, è necessaria, oltre alla notifica del cambiamento presso l'anagrafe di Basilea-Città, anche la notifica nel nuovo comune.

Permesso di dimora

Dopo il trasferimento in Svizzera e la registrazione presso il Dipartimento Servizi alla popolazione e migrazione, entro 14 giorni i lavoratori ricevono di regola un permesso di dimora B/L (libretto per stranieri). Per i cittadini dei paesi UE/EFTA con contratti di lavoro che superano l'anno di durata o sono a tempo indeterminato, il permesso di dimora B viene rinnovato ogni 5 anni. Per tutti gli altri, tale permesso deve essere rinnovato annualmente. Vengono emessi permessi di dimora anche con altre scadenze.

verso l'alto

Ingresso

Il consolato svizzero oppure l'ambasciata svizzera competente in loco forniscono volentieri informazioni sulle condizioni d’ingresso con visto, passaporto oppure carta d'identità, nonché sulla validità dei documenti. Per dei soggiorni più lunghi è raccomandabile in ogni caso portare con sé i documenti originali più importanti, come il certificato di nascita, di matrimonio, le polizze assicurative, le pagelle lavorative e scolastiche, ricette mediche, permesso d’ingresso ecc.

L’ingresso per i cittadini provenienti dai paesi UE/EFTA è possibile tramite una valida carta d'identità. Per l’ingresso da tutti gli altri paesi è necessario un passaporto valido. I visti turistici oppure i visti per l’ingresso per l'esercizio di attività lavorative vengono concessi tramite i consolati svizzeri, in parte in accordo con le autorità cantonali.

La Svizzera ha aderito all'accordo di Schengen, che sospende i controlli frontalieri all'interno degli Stati membri in Europa. Per i cittadini di tutti gli Stati rimanenti valgono le classiche formalità.

Importazione dei beni mobili

Chi si trasferisce dall'estero a Basilea, può importare tutti i propri beni mobili per trasporto merci aereo tramite l'EuroAirport Basilea-Mulhouse-Friburgo oppure con camion tramite passaggi doganali di più grandi dimensioni. Condizione necessaria è un permesso valido d’ingresso. Nel caso di trasporti di dimensioni maggiori, è raccomandabile una prenotazione. Gli orari di apertura per i passaggi doganali di più grandi dimensioni sono di regola 07:00 -17:30. Tutti gli oggetti utilizzati possono, in linea di principio, essere importati in franchigia. Possibilmente vanno portati con sé tutti i documenti personali come la notifica nel paese d'origine, il permesso d’ingresso, in ogni caso i contratti di locazione già sottoscritti in Svizzera e un elenco degli oggetti da importare.

Importazione della propria vettura

Chi porta con sé la propria vettura in Svizzera, deve dichiararla in dogana (nel caso di veicoli con diversi anni d’età oppure piuttosto esotici una possibile immatricolazione in Svizzera dovrebbe essere una questione da chiarire in linea di principio prima del viaggio, dato che in ogni caso potrebbero essere necessarie modifiche molto costose). Se l'auto ha meno di sei mesi, deve essere sdoganata. Tutti i documenti dell'automobile e di assicurazione dovrebbero essere sempre portati con sé in auto, nonché la patente del guidatore. La vettura può, immediatamente dopo l’ingresso in Svizzera, essere sottoposta a revisione presso l'Ufficio della circolazione oppure comunque, ma al massimo per un anno, può essere guidata con targa e documenti stranieri. Prima della scadenza di questo periodo ha automaticamente luogo la chiamata per la revisione presso l'Ufficio della circolazione. Potete ottenere ulteriori informazioni presso l'Amministrazione federale delle dogane.

Importazione di beni e animali problematici

Per l'importazione di beni problematici come, per esempio, piante esotiche, esistono norme speciali. Sono disponibili speciali fogli d'istruzioni presso l'Amministrazione federale delle dogane. Per l'importazione di animali domestici vengono fornite informazioni dall'Ente veterinario.

verso l'alto

Ricongiungimento familiare

Iniziare una nuova vita

Chi si trasferisce in un altro paese, si trova in una situazione particolare: il partner si trasferisce forse solo perché spinto da necessità, deve lasciare il proprio lavoro, non ne trova subito un altro nella nuova località e si sente sacrificato. I bambini devono ambientarsi in un ambiente completamente nuovo e forse abituarsi a una nuova lingua. Le grandi aziende internazionali prendono in considerazione questa situazione e invitano i partner dei nuovi dipendenti a un evento di benvenuto. La comunità internazionale a Basilea è ampia e ben organizzata. Ci sono punti di riferimento e consulenza per i nuovi arrivati a Basilea.

Permesso di lavoro per membri della famiglia

Per il ricongiungimento familiare è necessario presentare richiesta tempestivamente, prima del trasferimento, al Dipartimento Servizi alla popolazione e migrazione. Anche ai membri della famiglia di regola viene emesso un permesso di dimora. Parimenti può essere autorizzato l'ingresso al fine di preparare un matrimonio; in questo periodo, tuttavia, non è consentita alcuna attività lavorativa. Un ricongiungimento è possibile per le persone che si trasferiscono dai paesi UE/EFTA , a patto che vengano rispettate determinate condizioni. Un ricongiungimento col partner senza matrimonio per persone che si trasferiscono da paesi non UE/EFTA non è invece fondamentalmente possibile. In un tale caso, anche il partner dovrebbe trovare un posto di lavoro e rispettare le condizioni del mercato del lavoro.

I coniugi e i bambini di cittadini svizzeri, così come le persone con un permesso di domicilio oppure un permesso di dimora, che sono entrati in Svizzera nel quadro di un ricongiungimento familiare, possono esercitare in tutto il territorio elvetico un’attività lavorativa indipendente o dipendente senza ulteriori procedure di autorizzazione.

Link utile:
www.spousecareercentre.com

verso l'alto

Integrazione

Basilea-Città, luogo in cui vivere e centro economico, è caratterizzato dall'internazionalità e dall'immigrazione. Qui vivono e lavorano persone da oltre 160 nazioni e quasi un matrimonio su due è misto. I nuovi arrivati e i locali apprezzano questa molteplicità di culture e si realizzano in questo contesto. Per questo Basilea-Città promuove un'attiva politica di integrazione e antidiscriminatoria che riguarda tutti gli aspetti della vita.

Per i nuovi arrivati a Basilea è a disposizione una vasta rete di uffici di consulenza e di sportelli. Il presupposto principale è che a Basilea-Città sono benvenuti tutti coloro che, nel rispetto della costituzione e della democrazia, intendono impegnarsi per il successo personale e lo sviluppo comune del Cantone.

Nella legge sull'integrazione, in vigore dal 1º gennaio 2008, il Cantone si impegna a supportare gli sforzi di integrazione dei nuovi arrivati. Agisce con responsabilità nella creazione di condizioni favorevoli per la partecipazione di tutti alla vita sociale ed economica di Basilea. Tra le numerose offerte rientra ad esempio la serie di eventi «Benvenuti a Basilea» , che si tiene più volte all'anno per i nuovi arrivati. In quest'ambito, nel corso di una serata alcuni specialisti danno informazioni sui temi più importanti della vita quotidiana, come lo statuto di soggiorno, il diritto del lavoro e il sistema educativo.

Un elemento fondamentale per l'integrazione è la lingua. Il Cantone offre numerosi corsi di lingua e corsi di integrazione, in modo che tutti gli interessati possano trovare l'offerta formativa adatta a loro.

Per  saperne di più
www.integration-bsbl.ch

verso l'alto