Viaggiare in modo comodo, sicuro ed ecologico

Basilea dispone di una rete capillare di trasporti pubblici.
Due tram di Basilea a una fermata.

Basilea vanta un'eccezionale infrastruttura di trasporto, in particolare per i mezzi pubblici, le biciclette e i pedoni. Proprio per questo, a Basilea l'auto non serve! Molte cose possono essere svolte comodamente e semplicemente con altri mezzi di trasporto. Oltre la metà di tutti i nuclei domestici non dispongono di un'auto privata.

Sul solo territorio urbano, 12 linee di tram, circa 20 di bus e diverse linee di ferrovia celere servono una rete complessiva di circa 200 chilometri. Grazie a questa rete di trasporti ottimamente sviluppata è possibile raggiungere tutte le destinazioni in città e nella regione di Basilea in modo semplice, veloce e conveniente.

Ma Basilea è anche una città per le biciclette. Grazie alle brevi distanze e alla fitta rete di piste ciclabili, gli abitanti di Basilea percorrono il 16% dei loro tragitti con la bicicletta.

Il centro cittadino, ampiamente chiuso al traffico dei motoveicoli (attuazione dal 2014), le moltissime zone residenziali in cui è consentita una velocità massima di 30 km/h e le oltre 60 zone d'incontro (zone con limitazione della velocità in cui la precedenza spetta ai pedoni) consentono di perlustrare e ammirare Basilea in sicurezza a piedi.

Il cantone si adopera per gestire il traffico a Basilea con modalità rispettose della città e dell'ambiente. Grande importanza rivestono anche una convivenza corretta e priva di conflitti tra tutti gli utenti del traffico e un accesso quanto più possibile privo di ostacoli.

Per la sua posizione centrale in Europa, Basilea è un importante snodo di traffico. La città si trova sull'intersezione tra tre reti ferroviarie (compresi i treni ad alta velocità) ed è il crocevia delle autostrade per la Francia, la Germania, Zurigo e il San Gottardo. Inoltre, l'EuroAirport Basel Mulhouse Freiburg offre collegamenti frequenti e veloci per la Svizzera e per le destinazioni estere vicine e lontane. Basilea è dunque la "porta d'accesso per la Svizzera", per il traffico di persone ma anche e soprattutto per quello delle merci.

La metropolitana di superficie regionale ferma alla stazione di Riehen a Basilea.
La metropolitana di superficie regionale alla stazione di Riehen, progettata dagli architetti Steinmann & Schmid.

Con i trasporti pubblici

Basilea ha una rete di trasporti capillare che si contraddistingue per la puntualità e i numerosi collegamenti. Di giorno, tutte le principali linee di tram e bus circolano con una frequenza di 7.5 minuti. Anche l'offerta di trasporti pubblici verso la Francia e la Germania diventa sempre più nutrita: a varcare i confini non si sono solo le linee di bus e delle ferrovie celeri regionali, anche le nuove linee di tram No. 8 per i vicini comuni in territorio francese o tedesco.

L'abbonamento ambientale consente di utilizzare a prezzi convenienti tutti i mezzi di trasporto pubblici nell'area della comunità tariffaria della Svizzera nordoccidentale TNW (bus, tram e ferrovia). Questo "abbonamento U" è disponibile presso tutte le aziende di trasporto della TNW (BVB, BLT, AAGL, FFS, AutoPostale, Waldenburgerbahn). I biglietti singoli e per più corse possono essere acquistati dai distributori automatici presso quasi tutte le fermate. Anche per le destinazioni oltreconfine con i mezzi pubblici non mancano interessanti offerte di biglietti e informazioni.

Gli orari sono disponibili online su www.tnw.ch e sui siti web delle aziende di trasporto.

verso l'alto

Biciclette parcheggiate lungo la riva del Reno davanti alla Kaserne Basel.
La bicicletta è un mezzo di trasporto molto amato dagli abitanti di Basilea.

In bicicletta

Basilea è una città a misura di bicicletta, con una fitta rete di piste ciclabili, interamente segnalate, che si estende fino alle aree circostanti. In tutta la città sono disponibili parcheggi per le biciclette. Alle stazioni Basilea FFS e Basilea St. Johann si trovano altri grandi e moderni parcheggi per biciclette. La mappa ciclabile della città di Basilea e dintorni è disponibile nelle librerie, presso Basel Tourismus o il centro clienti del Dipartimento edilizia e trasporti (Münsterplatz 11) in tedesco, francese e inglese. La rete di piste ciclabili è disponibile anche online.

Maggiori informazioni sul tema bicicletta

verso l'alto

Basilea a piedi

Spostarsi a piedi è una forma di mobilità particolarmente salutare. Anche se spesso la maggior parte di un tragitto può essere percorsa con un mezzo di trasporto, come il tram, il treno o l'auto, praticamente tutti i percorsi iniziano e terminano a piedi. La popolazione della città di Basilea percorre addirittura il 37% dei propri tragitti interamente a piedi. Per questo una fitta rete di percorsi pedonali sicuri e attraenti percorre tutti i quartieri collegandoli al centro. Le zone a traffico moderato (zone con limite di velocità massimo di 30 km/h e le zone d'incontro, con velocità massima di 20km/h e precedenza ai pedoni), oltre a migliorare la qualità abitativa e della vita nei quartieri, permettono di spostarsi a piedi in modo più piacevole e sicuro.

verso l'alto

In auto o in moto

La rete stradale di Basilea comprende autostrade (con obbligo di vignetta), arterie di comunicazione e le strade di quartiere con velocità limitata. I quartieri residenziali di Basilea sono praticamente tappezzati di zone 30. Nelle strade secondarie e residenziali, in molti luoghi sono state realizzate le cosiddette zone d'incontro, in cui la velocità massima consentita è di 20 km/h. Qui i pedoni hanno la precedenza. L'accesso al centro cittadino con le auto e le motociclette è limitato.

Con poche eccezioni, è consentito parcheggiare solo negli spazi appositamente contraddistinti. In centro, tutti i parcheggi sono a pagamento. I visitatori utilizzano i pratici autosilo e garage sotterranei.

Un sistema di guida ai parcheggi indica il percorso. Nei quartieri vi sono parcheggi nella zona blu (sosta limitata con disco orario, priorità ai residenti). Gli abitanti possono acquistare una carta di parcheggio per il distretto del proprio numero postale d'avviamento e un distretto adiacente, che consente la sosta illimitata nella zona blu. Per le moto esistono posteggi appositamente contrassegnati per moto o bici e moto.

Maggiori informazioni sul tema parcheggi

I parcheggi per disabili, appositamente contrassegnati, sono disponibili per le persone in possesso di una carta di parcheggio per disabili.

Per l'emissione o la conversione di una licenza di condurre, la nuova immatricolazione di un veicolo, il controllo periodico («collaudo»), la registrazione di un passaggio di proprietà o la consegna delle carte di parcheggio è competente il controllo dei veicoli a motore. Sui veicoli a motore è applicata un'imposta specifica che varia in base al tipo e all'età.

verso l'alto

Carsharing

Con il fornitore di carsharing Mobility in Svizzera si è diffusa un'offerta che consente di rinunciare all'auto propria: i soci di Mobility possono prenotare online o tramite telefono, con poco preavviso, auto di varie categorie, a cui accedono tramite carta elettronica e che utilizzano per il periodo concordato. I posteggi sono sempre riservati, non ci sono costi accessori e Mobility si occupa anche delle riparazioni.

BlaBlaCar.de è la più grande centrale che organizza via Internet i passaggi in auto in Svizzera e in Europa. Sono regolarmente disponibili oltre 5000 offerte e richieste per Basilea.

verso l'alto

In taxi

A Basilea sono in servizio circa 470 taxi, prenotabili telefonicamente o utilizzabili direttamente da una delle circa 30 aree di sosta (es. stazione FFS e stazione badese (Bad. Bahnhof), EuroAirport, Barfüsserplatz, Messeplatz, Aeschenplatz). A Basilea vige la libera scelta del taxi, pertanto i viaggiatori non devono salire sul primo veicolo in attesa.

Maggiori informazioni sul tema taxi

verso l'alto