Un sentito benvenuto ai mercati di Basilea

Da lunedì 11 maggio, tutti i mercati settimanali e di quartiere di Basilea riprendono l’attività agli orari consueti. I visitatori potranno così nuovamente contare su una vasta gamma di prodotti regionali freschi e accedere anche al mercato degli articoli generici e delle pulci. Presso tutti i mercati saranno messi in atto provvedimenti di sicurezza a seguito della pandemia di Coronavirus: s’invitano gli utenti a osservarli.

Durante tutto l’anno, i mercati di Basilea offrono una straordinaria esperienza d’acquisto nel cuore della città dello shopping. Con le loro numerose offerte culinarie e le divertenti manifestazioni invitano a fare una sosta. Basilea, città del commercio, si distingue per la sua ampia varietà di mercati cittadini e di quartiere e per la ricca e varia offerta di mercati.

Una particolare esperienza d’acquisto

Lo Stadtmarkt (mercato cittadino) in Marktplatz

Sui mercati di Basilea, che offrono prodotti freschi, il cliente entra in contatto diretto con i commercianti, molti dei quali sono anche produttori. Acquistare prodotti freschi sui mercati di Basilea, significa comprare sano, ecologico e sostenibile. Gran parte dei prodotti e degli alimenti derivano dalla regione trinazionale di Basilea, ossia dagli immediati dintorni.

Adeguamenti a seguito della pandemia di Coronavirus

Presso tutti i mercati settimanali e di quartiere, saranno messi in atto appositi provvedimenti di sicurezza a seguito della pandemia di Coronavirus. I visitatori saranno informati sul posto in merito alle misure di sicurezza prescritte dall’UFSP: mantenimento di una distanza di 1,5 metri dalle altre persone; un solo cliente per venditore al banco, con possibilità di effettuare acquisti solo serviti e non in autonomia.

Il numero di visitatori sulle singole piazze dei mercati è inoltre limitato a una persona ogni quattro metri quadri. Presso i mercati saranno presenti prodotti disinfettanti a disposizione dei clienti.

Il Dipartimento presidenziale ringrazia tutti i commercianti ambulanti dei mercati per la collaborazione ai fini del rispetto delle suddette misure.